Welcome – Italian

Negli anni ’80, la Corfin Industries è stata fra le prime aziende ad avvalersi della saldatura a caldo per immersione di tipo robotizzato. I nostri servizi vengono ampiamente utilizzati dai principali produttori di apparecchiature originali (OEM) e dai loro subfornitori nel campo della produzione di missili, dell’avioelettronica e di altri sistemi elettronici ad alta affidabilità. La Corfin Industries è nota per la qualità e l’affidabilità che le hanno valso il titolo di fornitore di fiducia in numerosi programmi della difesa.

La Corfin Industries è leader nel settore industriale dei servizi di preparazione della componentistica. L’impianto della Corfin a Salem, nel New Hampshire, utilizza attrezzature robotizzate per tranciare, formare e saldare a caldo, per immersione, le terminazioni dei componenti elettrici destinati alla produzione elettronica internazionale.

Il nostro procedimento di conversione del puro stagno, sviluppato per la marina americana, ha fatto sì che centinaia di migliaia di componenti, e di conseguenza i sistemi ad essi associati, rimanessero esenti da problemi legati alla presenza di tin whisker e di giunti di saldatura deboli.

La Corfin fornisce inoltre prove di tenuta, verifiche della presenza di piombo mediante XRF (Fluorescenza ai Raggi X), indurimento di microcircuiti incapsulati in plastica (PEM), e servizi di nastratura e bobinatura. La Corfin ha ottenuto la certificazione ISO 9001 e AS 9100.

Riduzione dei tin whisker

Nel campo dei prodotti ad alta affidabilità, per ridurre la presenza di tin whisker, il metodo preferito è diventato quello della saldatura a caldo per immersione robotizzata.

Questo metodo conosciuto anche come Robotic Hot Solder Dip (RHSD) è stato omologato nell’ambito del progetto della marina americana ManTech TMTI come effettivamente in grado di rimuovere tutte le finiture senza piombo e sostituirle con una “lega Sn63Pb37” in grado di ridurre il rischio di whisker e della minor affidabilità dei giunti di saldatura.

Il severo collaudo del TMTI e l’analisi fisica distruttiva hanno confermato che la procedura RHDS della Corfin non aveva provocato nessun danno. Il procedimento RHSD della Corfin è unico nel suo genere. L’attrezzatura automatizzata robotica utilizzata per la lavorazione dei vari elementi garantisce un severo controllo dei parametri assicurando inoltre che le finiture senza piombo (puro stagno) vengano completamente rimosse.

I nostri servizi

Robotic Hot Solder Dip (RoHS) – Saldatura a caldo per immersione robotizzata

  • Riduzione dei tin whisker
    Procedimento omologato dalla marina americana come in grado di ridurre il puro stagno del 100% sostituendolo con una lega SnPb (stagno-piombo) in grado di prevenire i whisker.
  • Riduzione senza piombo
    Per la prevenzione dei giunti di saldatura deboli tramite la rimozione delle finiture senza piombo e la loro sostituzione con lega stagno-piombo.
  • Riduzione dell’oro
    Prevede la rimozione dell’oro e la sua sostituzione con SnPb. Richiesto in genere per ricoprire la superficie di appoggio effettiva.
  • Conformità RoHS
    Prevede la rimozione della lega che supporta i connettori sostituendola con SAC305 (lega di stagno, argento e rame) o altra lega specifica.
  • Ripallatura dei BGA per la conversione a lega stagno-piombo o agli standard di conformità RoHS
    Elimina i residui di sfere e leghe metalliche dalle superfici giacenti, sostituendoli con sfere di Sn63Pb37, SAC305, o altra lega specifica.
  • Tranciatura e formatura
    Formatura e tranciatura di connettori rettilinei mediante tecnologia di montaggio superficiale secondo direttive ricevute dal cliente oppure dietro proposta di progetto della Corfin Industries.
  • Ricondizionamento dei conduttori piegati
    Il procedimento robotizzato riallinea i conduttori che si sono piegati e effettua un’analisi per verificare i risultati. Per determinare se un connettore danneggiato sia riparabile, viene effettuata un’ispezione approfondita preventiva, prima di dar corso al ricondizionamento.
  • XRF – Analisi tramite Fluorescenza ai Raggi X
    Viene utilizzata poco prima dell’ispezione per determinare la presenza di piombo (Pb) nelle finiture delle terminazioni. Identificherà la presenza di puro stagno sui connettori SMT e sulle sfere di BGA.
  • Nastratura e bobinatura
    I componenti possono essere successivamente sottoposti a un procedimento di nastratura e bobinatura, secondo quantità desiderata, fornito dall’impianto produttivo. La Corfin Industries è in grado di fornire nastrature personalizzate dipendentemente dalle richieste del cliente.
  • Rilevazione delle piccole e grandi perdite
    Conosciuti anche come prove di tenuta, questi test verificano che la tenuta ermetica del componente sia intatta.

Per avere maggiori informazioni sui nostri servizi di saldatura a caldo per immersione vi invitiamo a visitare il nostro sito web. Il contenuto del sito è interamente in lingua inglese. Inoltre tutta la corrispondenza verrà redatta in lingua inglese.

Cliccate qui per entrare!